Archivio per maggio 2007




Bento

bento.gif

Il bento è il pasto completo per una persona che viene appositamente impacchettato per essere così trasportato ideale per coloro che mangiano in ufficio o vogliono semplicemente fare un pic nic.Il bento solitamente è composto da una porzione di riso o pasta, proteine (carne, pesce, tofu) e contorni che possono essere di verdure normali o sottaceto o cotte in tante maniere.Utile e davvero bello da vedere !!!

bento2.jpg

Annunci

1 commento maggio 6, 2007

A scuola in Giappone

Il sistema scolastico giapponese si articola in cinque cicli, sostanzialmente simili a quelli presenti in Italia:

1) Scuola materna (età 3 – 6 anni)
2) Scuola elementare (età 6 – 12 anni)
3) Scuola media inferiore (età 12 – 15 anni)
4) Scuola media superiore (età 15 – 18 anni)
5) College o università (In genere quattro anni)

In Giappone l’istruzione è gratuita e obbligatoria dai 6 agli 11 anni. L’alfabetizzazione è circa del 99%, questo a discapito della fama della lingua giapponese considerata difficile.

I ragazzi giapponesi non sempre frequentano scuole vicino a casa, considerate magari “meno buone”, in quanto è diffusa la convinzione per cui uno studente che frequenta un buon liceo abbia la possibilità di entrare in una buona università che poi lo faciliterà nell’ottenere un buon lavoro.

Gli studenti giapponesi chiamano, non a torto, il loro sistema scolastico shiken jigoku, ossia inferno degli esami: mentre in Italia è difficile uscire dall’università, in Giappone è difficile entrare. Se un corso di laurea dura, sempre in Giappone, quattro anni, lo studente conseguirà la laurea (che non prevede la discussione della tesi) in quattro anni poiché gli studenti vengono sottoposti periodicamente a prove scritte (in Giappone le prove orali sono poche o nulle) che consentono loro di seguire passo passo il programma.

Molti studenti frequentano speciali scuole private (juku) serali o nei fine settimana per prepararsi agli esami di ammissione all’anno successivo, per cui non è infrequente che molti ragazzi, ma spesso anche bambini di 6 o 7 anni, dopo la scuola e le attività pomeridiane dei club, prendano treni o metro per andare a ripetizione, anche fino alle 11 di sera.

Aggiungi commento maggio 6, 2007

Un pò di sumo…coi pollici!?

Anche in Italia c’è il gioco del “yubi zumou” (il sumo con i pollici) Prima due persone si prendono la mano con 4 dita tranne il pollice, come nella foto di oggi, dopo cercano di trattenere il pollice dell’altra persona con il proprio pollice. Vince chi riesce a continuare a tenerlo e conta fino a 10. E’ un gioco molto semplice senza strumenti, ma necessita di tecnica, strategia ed anche un po’ di astuzia. E’ molto divertente!

yubizumou.jpg

Aggiungi commento maggio 6, 2007

Cos’è il Gokko

Per tutti coloro che non hanno idea di cosa significhi la parola “gokko” bhe sappiate che da bambini sicuramente l’avete praticato anche voi….ebbene si il termine gokko significa infatti tipo di gioco dei bambini che si fa imitando qualcosa. Per esempio “densha gokko” (“densha significa il treno”) è molto popolare. Alcuni bambini in fila si mettono una corda a forma di cerchio e camminano insieme come un treno 🙂

Aggiungi commento maggio 6, 2007

  • Calendario

    maggio: 2007
    L M M G V S D
    « Apr   Lug »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Archivi

  • a

  • Pagine

  • Articoli Recenti

  • Commenti recenti

    vero84 su Mark Lenders
    vero84 su Intervista
    vero84 su Love Japan Mtv
    vero84 su Mark Lenders
    vero84 su Tesi sul Giappone
  • meta

  • Blog Stats

    • 245,850 hits
  • Flickr Photos

  •